Ex Danzas, tempo scaduto. L’albergo non si farà più

altProgetto arenato
Superati i termini per l’edificazione. Il Comune perde pure 2 milioni

L’asse di viale Innocenzo non porta bene all’amministrazione comunale. Un’altra area dismessa da anni, infatti, rischia di rimanere tale ancora per lungo tempo, a dispetto di un progetto di riqualificazione che sembrava a un passo dalla realizzazione. La zona in questione è quella dell’ex Danzas esattamente all’angolo tra la tangenziale e la diramazione di via Venini che conduce alla stazione San Giovanni. Nella vasta area che si estende fino a via Regina sarebbe dovuto sorgere un nuovo hotel dotato di un buon numero di posteggi.

Ma i termini concessi dall’amministrazione alla società privata promotrice dell’iniziativa sono scaduti e, di fatto, l’ipotesi di riqualificazione può considerarsi definitivamente decaduta. E pensare che – dopo anni di polemiche e totale abbandono – il 25 gennaio 2012 il consiglio comunale diede finalmente il proprio via libera alla costruzione del nuovo hotel nell’area ex Danzas. Un progetto coraggioso, quello presentato dai privati, che prevedeva la costruzione di un edificio di 5 piani, più altri 2 sotto il livello della strada.
Al secondo piano interrato erano previsti 78 parcheggi privati, mentre al primo piano interrato avrebbero dovuto trovare posto altri 71 parcheggi sempre privati.
Al piano terra erano ipotizzate la reception e i servizi legati all’accoglienza degli ospiti, oltre a 4 negozi. Negli ulteriori quattro piani avrebbero trovato spazio le camere: 38 doppie per ciascun livello, per un totale di 152. Al quinto piano, infine, era previsto il ristorante.
Ai tempi della giunta Bruni era anche stato trovato l’accordo con i privati sulla monetizzazione per la mancata cessione di aree destinate ad attrezzature pubbliche. La società avrebbe dovuto corrispondere al Comune di Como 2,1 milioni di euro. Soldi che oggi, per le esangui casse municipali, sarebbero stati preziosi e che, esattamente come l’hotel, resteranno una chimera.

Nella foto:
Uno degli ultimi rendering diffusi sul possibile aspetto dell’albergo in viale Innocenzo. Il progetto, però, è tramontato

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.