Ex marito violento denunciato per resistenza a pubblico ufficiale

2015_02_27_questura_comoIl giudice l’aveva allontanato da casa. Ma un 66enne comasco non solo non aveva abbandonato l’appartamento, ma continuava a offendere, minacciare e picchiare la ex moglie, che più volte era finita al pronto soccorso.
Ieri mattina la donna ha chiamato la polizia. Stanca delle offese e delle botte, ha chiesto l’intervento dei poliziotti, che sono arrivati nell’appartamento e hanno iniziato a farsi raccontare i fatti. Poco dopo, è arrivato l’ex marito, che con atteggiamento minaccioso ha chiesto spiegazioni sulla presenza degli agenti.
I poliziotti sono stati aggrediti verbalmente dall’uomo, che si è anche rifiutato di mostrare un documento per il riconoscimento. E’ stato quindi accompagnato in questura e denunciato per resistenza a pubblico ufficiale, rifiuto di indicare le proprie generalità e mancata esecuzione dolosa di un provvedimento del giudice.

Tratto da Espansione TV

Articoli correlati