Ex militare ucciso, nipote fermato per omicidio volontario

Provvedimento notificato all'uomo in ospedale

(ANSA) – ORISTANO, 19 AGO – È in stato di fermo, piantonato in ospedale a Cagliari, dove è stato trasferito in mattinata Giancarlo Fonsatti, 55 anni, conosciuto come ‘Renato’, nipote di Paolo Fonsatti, 73 anni, l’ex sottufficiale dell’esercito trovato morto ieri pomeriggio nella sua casa nella borgata S’Ungrori ad Arborea, nell’Oristanese. L’uomo è stato fermato con l’accusa di omicidio volontario. Il provvedimento è stato emesso dalla Procura della Repubblica di Oristano ed è stato notificato oggi pomeriggio. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.