Ex San Gottardo, nuovo piano di recupero per albergo, negozi e appartamenti
Territorio

Ex San Gottardo, nuovo piano di recupero per albergo, negozi e appartamenti

Che sia la volta buona per l’ex albergo dismesso nella zona di maggiore pregio della città di Como? I proprietari, e non solo, se lo augurano, visto che il piano di recupero promosso dalla società Beatrice d’Este è stato approvato ormai sei anni fa, correva l’anno 2012, 11 gennaio.

I contenuti del progetto riguadano ora negozi e superfici di vendita per 1.500 metri quadrati, 34 camere d’albergo, uffici, una autorimessa interrata e una manciata d’appartamenti. Una ricetta per fare rivivere lo storico palazzo tra piazza Cavour, via Fontana e via Cairoli.
Lo scorso dicembre, la società Beatrice d’Este Spa di Milano aveva presentato una richiesta di variante la piano di recupero circa le modalità di intervento e le destinazioni degli spazi interni.

Ieri il progetto, al netto di varianti e richieste di modifica è approdato nella commissione consiliare competente. Dall’esterno, il cambiamento più visibile sarebbe nella parte alta dello stabile, con una copertura curvilinea, ovvero diversa dall’esistente.

All’interno, il progetto della società meneghina prevede 1.500 metri quadrati di destinazione commerciale, nei quali sono compresi un negozio di vicinato e tre medie superfici di vendita.

Altri 2.700 metri quadrati verrebbero poi destinati alla ricettività (34 stanze d’albergo). Uffici e spazi direzionali occuperebbero invece 326 metri quadrati, e gli appartamenti (cinque, ma il numero potrebbe cambiare) poco più di 600 metri quadrati.

A questi spazi, come detto, si aggiungerebbe un’autorimessa interrata tra le vie Cairoli e Fontana per 15 posti auto. Il Comune incasserebbe 375mila euro di oneri di urbanizzazione primari e secondari, e poco più di 326mila euro come monetizzazioni di posteggi non realizzati.
Dopo il passaggio in commissione, la prossima tappa sarà in consiglio comunale.

«È una pratica che riceviamo dalla precedente amministrazione – spiega Marco Butti, assessore all’Urbanistica del Comune di Como – e l’obiettivo è chiudere un intervento di riqualificazione del quale si parla da anni, che va nella direzione della vocazione turistica della città».
R.Cro.

31 Ottobre 2017

Info Autore

Paolo

Paolo Annoni pannoni@corrierecomo.it


Archivio
Dicembre: 2018
L M M G V S D
« Nov    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l.
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto