Ex Sant’Anna, parte la “rivoluzione”

Via Napoleona – Prevista per questa mattina la firma sul testo integrativo dell’accordo di programma
Entro trenta giorni il consiglio comunale dovrà ratificare l’intesa
Giornata decisiva per il futuro dell’area di via Napoleona. Dopo la firma sul testo integrativo dell’accordo di programma, prevista per questa mattina, entro i prossimi 30 giorni il consiglio comunale di Como dovrà ratificare l’intesa. Un passaggio cruciale per rendere valida la variante urbanistica sul comparto dell’ex Sant’Anna. Il tutto, partendo da alcune certezze: mantenimento del monoblocco; realizzazione di nuovi edifici di cinque piani accanto alla struttura centrale; grande piazza pubblica che farà da snodo tra gli edifici che, a trasformazione avvenuta, ospiteranno la cittadella sanitaria; infine zona adibita a residenze, uffici e negozi.
Leggi l’articolo di Caso in PRIMO PIANO

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.