Fa il sopralluogo sorseggiando una bibita, arrestato il rapinatore

I carabinieri di Lurago d'Erba

I carabinieri del “Nor” di Cantù e della stazione di Lurago d’Erba hanno arrestato questa mattina un 47enne originario di Monza e Brianza e già affidato in prova ai servizi sociali in una comunità terapeutica riabilitativa di Tirano, in provincia di Sondrio.

I carabinieri a Lurago d'Erba
I carabinieri a Lurago d’Erba

All’uomo viene contestata la rapina dello scorso 19 giungo all’interno del supermercato “IN’S Mercato” di Inverigo. Attorno alle 13 un rapinatore, armato di coltello aveva minacciato una cassiera e si era dato alla fuga con circa mille euro.

Le successive indagini hanno permesso di raccogliere elementi a carico dell’arrestato. Analizzando bene la scena del crimine e ascoltando ogni dettaglio delle testimonianze, ai carabinieri non è sfuggito il particolare che rapinatore, prima di commettere il colpo avesse effettuato un sopralluogo sorseggiando una lattina di “Coca cola”. L’aveva poi abbandonata fuori dal supermercato ed era entrato in azione. La data della rapina combaciava inoltre con uno dei tre giorni di permesso che l’uomo aveva chiesto e ottenuto per ricongiungersi alla sua famiglia.

Anche in passato il 47enne aveva agito in modo identico per un colpo all’IN’S di Cantù. Prima il sopralluogo sorseggiando una bibita, poi il colpo. Individuata la pista, il rapinatore è stato riconosciuto anche dai presenti al colpo quando i carabinieri hanno mostrato una sua fotografia.
Questa mattina, così, è arrivato l’arresto. Il 47enne e ora in carcere a Sondrio.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.