Fabbisogno: pesa Covid, in 8 mesi aumenta di 73,5 mld

Spesa per sostegno parzialmente compensata da incassi fisco

(ANSA) – ROMA, 01 SET – Il fabbisogno dei primi otto mesi dell’anno in corso è pari a circa 106 miliardi, in aumento di circa 73,5 miliardi rispetto a quello registrato nello stesso periodo del 2019. Lo comunica il Mef. Nel mese di agosto 2020 il saldo del settore statale si è chiuso, in via provvisoria, con un fabbisogno di 3,5 miliardi, in peggioramento di circa 1,3 miliardi rispetto al risultato del corrispondente mese dello scorso anno (-2,239 miliardi). Nel confronto con il corrispondente mese del 2019, – commenta il Mef – il saldo ha risentito della maggiore spesa delle Amministrazioni pubbliche per l’erogazione delle prestazioni previste dai provvedimenti legislativi emanati al fine di contenere l’emergenza Covid-19. Tale spesa è stata parzialmente compensata da un lieve aumento degli incassi fiscali. La spesa per interessi sui titoli di Stato presenta una diminuzione di circa 500 milioni. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.