“Facciamo gol alle mafie”, torneo per la legalità a Cadorago: vince il Progetto San Francesco

Cadorago, Cippo contro le mafie

“Facciamo gol alle mafie”: un evento organizzato ieri dal centro studi sociali contro le mafie Progetto San Francesco, comitato 5 Dicembre e dal Comune di Cadorago al campo del paese comasco. Un quadrangolare di calcio tra Olimpia Grisoni, Polizia di Stato, Polizia Svizzera e la squadra del Progetto San Francesco. Il torneo è stato vinto dal Progetto San Francesco, che ha battuto in finale l’Olimpia Grisoni. Sulle maglie della formazione che si è imposta, i nomi di vittime della mafia e numeri legati alle storie di chi ha perso la vita per mano della criminalità organizzata.

La squadra del Progetto San  Francesco con le maglie dedicate alle vittime della criminalità organizzata
La squadra del Progetto San Francesco con le maglie dedicate alle vittime della criminalità organizzata

Alle 16.30, a conclusione del torneo, è stato inaugurato lo spazio della legalità, dedicato alle vittime e ai superstiti degli attentati mafiosi. Una proposta portata avanti dal Progetto San Francesco, che ora si prepara a una nuova serie di eventi. Fra i tanti spicca quello di lunedì 8 aprile: alle 10.30 in biblioteca a Como si svolgerà la cerimonia di intitolazione della struttura a Paolo Borsellino. Il principale artefice dell’iniziativa, a fianco del Comune, è stato Claudio Ramaccini, uno degli animatori del Progetto San Francesco. Sarà presente la figlia Fiammetta, che poi la stessa sera sarà ospite della trasmissione di Espansione Tv “Il Dariosauro”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.