Fallito il Football Club Como di Akosua Puni Essien

Il Tribunale ha dichiarato fallito il Football Club Como, la società che faceva capo ad Akosua Puni Essien (nella foto). Una istanza che era stata presentata da Francesco Di Michele (custode giudiziale) per l’affitto non pagato per l’utilizzo del centro sportivo di Orsenigo. Quale curatore fallimentare è stato nominato Gianfranco Mogavero. La valutazione delle domande di chi si insinuerà nel fallimento – giocatori e personale del club compresi – è fissata per il 5 febbraio del 2018.

Articoli correlati