Falsi tecnici dell’acquedotto rubano gioielli a una pensionata

A Casnate con Bernate

(l.o.) Altro colpo messo a segno da falsi tecnici per il controllo dell’acqua in provincia di Como. Ieri mattina, a Casnate con Bernate, alcuni malviventi con questa scusa hanno fatto sparire gioielli e soldi in contanti dall’abitazione di una pensionata. Si sono presentati come addetti per il controllo del mercurio. Con tanto di ricetrasmittenti, si sarebbero messi in contatto con un complice che avrebbe confermato la pericolosità del livello di sostanze inquinanti. Con questo pretesto avrebbero

fatto mettere sul tavolo gioielli e soldi, che sono subito spariti assieme ai falsi addetti. La pensionata di Casnate sarebbe subito corsa in strada, ma non hanno lasciato alcuna traccia di sé. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Cantù che ora stanno portando avanti le indagini.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.