Famiglia tratta in salvo grazie a un gommone

0pompieriallagati

galleria immagini

Vertemate con Minoprio
Ci sono anche storie di salvataggi estremi in questi giorni di alluvione nel Comasco. I vigili del fuoco della provincia di Como sono dovuti intervenire ad esempio questa mattina attorno alle 10.30 a Vertemate con Minoprio, con ben quattordici uomini. Un’abitazione era allagata al piano terra e completamente circondata dall’acqua per un raggio di circa cento metri.
Così quando i tre residenti hanno chiesto di lasciare l’abitazione, l’unico modo per farlo è stato proprio attraversare l’acquitrino

profondo anche un metro. I pompieri, abilitati ai soccorsi speleo-alpino-fluviali, hanno utilizzato un gommone per accedere alla casa. Una volta raggiunta l’abitazione a tratti remando e a tratti spingendo il natante, i vigili del fuoco hanno calato le tre persone dal balcone del primo piano. Nel giro di pochi minuti hanno portato poi tutti in salvo via acqua, sul gommone. Un altro intervento è stato effettuato a Cantù Asnago, al centro ippico Cascina della Volpe.
«Avevamo oltre un metro e mezzo d’acqua nelle stalle – spiega uno dei gestori – la nostra prima preoccupazione è stato mettere in salvo i quaranta cavalli, che ora sono ricoverati in parte in una struttura a una quota superiore della collina e in parte presso due scuderie».
Vigili del fuoco, Protezione civile e un allevatore confinante hanno lavorato ieri tutto il giorno con le idrovore per cercare di liberare l’area. «Ma il livello si è abbassato solo di alcuni centimetri – dice il gestore – e venerdì (oggi ndr) pioverà ancora».

Paolo Annoni

 [oi_gallery path=”cronaca/2014_11_13_cantu”]

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.