Alessandro Fancellu, storico bronzo ai mondiali di Innsbruck. Oro alla promessa Evenepoel

Alessandro Fancellu Innsbruck

Meritatissimo bronzo per  Alessandro Fancellu a Innsbruck: il 18enne di Binago, portacolori del Club Ciclistico Canturino oggi pomeriggio è arrivato terzo  ai Mondiali di ciclismo di Innsbruck, in Austria, nella gara degli Juniores. Un risultato storico per l’atleta di Binago, il Canturino, la sua squadra e per tutto il ciclismo comasco. La prova in linea si  è disputata sulla distanza di 134 chilometri ed è stato vinta dalla promessa belga Remco Evenepoel, che ha preceduto il tedesco Marius Mayrhofer e il giovane lariano. Fancellu  per tutta la gara è stato nelle posizioni di testa e nel finale ha avuto il merito di scattare, quando ormai Evenpoel e Mayrhofer non erano più raggiungibili ed è riuscito a battere in volata in un appassionante testa a testa lo svizzero Alexandre Balmer. A Innsbruck la squadra azzurra schierava sei atleti. Oltre a Fancellu erano al via Gabriele Benedetti, Marco Frigo, Andrea Piccolo, Samuele Rubino e Antonio Tiberi.

Alessandro Fancellu Innsbruck
Alessandro Fancellu sul podio di  Innsbruck

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.