Cronaca

Faro, ecco il piano di ristrutturazione

altIl monumento di Brunate
Un progetto di aggiornamento e modernizzazione del faro voltiano di Brunate. La presentazione è in programma la prossima settimana a Lomazzo, ma il Rotary Club Como, impegnato in prima linea, ha già anticipato quelle che saranno le linee guida dell’operazione che ridarà nuova vita a uno dei monumenti simbolo dedicati ad Alessandro Volta, inventore della pila.
«Il Rotary Club Como si interessa fin dal 2006 ai ricordi voltiani – dice il comunicato del sodalizio – e ha scoperto che il faro

presenta vari problemi sia dal punto di vista della gestione dei visitatori che della parte tecnica relativa ai fari ed al loro sostegno ruotante. Tra 2011 e 2012 è nato il progetto pluriennale di accantonare per 3/4 anni dei fondi da destinare all’utilizzo delle nuove tecnologie di luce a basso consumo e all’aggiornamento del sistema meccanico».
L’analisi ha portato a definire diversi problemi che necessitano interventi. Il progetto presenta dunque quattro diverse questioni che necessitano di una pronta soluzione.
La prima riguarda le luci, che saranno con il sistema Led. L’accordo è già stato fatto con una ditta specializzata neozelandese che fornirà un faro rotante con un consumo di energia pari a un decimo di quello attuale.
Per quanto riguarda l’apparato di sostegno, l’idea è di togliere il mercurio – nocivo – che si trova nella camera anulare su cui sono poggiati gli elementi di sostegno delle luci. Un metodo standard per l’epoca in cui la struttura fu costruita (1927), ma che ora è anacronistico. Il mercurio sarà smaltito e sarà rinnovato il sistema.
Non mancherà la completa risistemazione dell’impianto di alimentazione elettrica «per adeguarlo alle attuali normative e renderlo più sicuro» spiega il Rotary.
Infine, dopo un accordo tra i Comuni di Como e Brunate, a quest’ultimo toccherà la gestione ordinaria, con l’obiettivo di facilitare e aumentare l’afflusso di visitatori al faro.

Massimo Moscardi

Nella foto:
La costruzione del faro voltiano, che si trova a Brunate, risale al 1927
30 ottobre 2014

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
ottobre: 2018
L M M G V S D
« Set    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
 Farmacie di turno 

   Ospedali   

   Trasporti   
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto