Fase 2: Arcuri, emergenza lontana dal finire

'Italiani comunità straordinaria'

(ANSA) – TRIESTE, 10 AGO – "Questa emergenza è lungi dall’essersi conclusa, ma è fondamentale ricordare che quando diventai commissario, il 18 marzo, eravamo il secondo paese al mondo per numero di contagiati e decessi; sono passati meno di cinque mesi e siamo in 16/a posizione in entrambe le graduatorie e questo è stato possibile grazie a una comunità straordinaria, che sono gli italiani, e non solo grazie agli sforzi, seppur straordinari, che il Governo e il commissario hanno fatto". Lo ha detto il commissario straordinario per l’emergenza Covid-19 Domenico Arcuri, in videoconferenza all’inaugurazione dello stabilimento per la produzione di mascherine Ffp2 alla Chiros di Fossalta di Portogruaro (Venezia). "Vi sono riconoscente perché in questi mesi c’è stato uno sforzo enorme – ha proseguito Arcuri rivolto agli imprenditori e a Confindustria Alto Adriatico, che ha fatto da regista per dare vita alla nuova produzione di Dpi. "Quando è iniziata l’emergenza avevamo 5.179 posti di terapia intensiva, oggi li abbiamo raddoppiati: questo è stato possibile perché c’è stata una straordinaria capacità delle imprese italiane, che sono parte di un sistema pronto, solidale e responsabile", ha aggiunto, precisando che dal 14 settembre saranno inviate nelle scuole ogni giorno 11 milioni di mascherine. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.