Fase 3: Taranto riapre la sua isola

Ombrelloni distanziati e obbligo mascherina su motonavi Amat

(ANSA) – ROMA, 01 LUG – Acque cristalline, sabbia sottile e un arenile attrezzato con 220 ombrelloni ben distanziati per godersi mare e tintarella in condizioni di sicurezza. Ha riaperto la spiaggia dell’isola di San Pietro, un paradiso naturalistico incontaminato, nella rada del Golfo di Taranto. Con nuove regole dettate dall’emergenza Coronavirus che riguardano anche il trasporto pubblico dal centro della città, gestito da Kyma Amat. Sulle sue motonavi Adria e Clodia, sottoposte a sanificazioni giornaliere, si sale a bordo solo se muniti di mascherina e dopo aver igienizzato le mani.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.