Fastweb: accordo con sindacati per ampliare smartworking

Riguarda tutti dipendenti

(ANSA) – ROMA, 09 OTT – Fastweb ha siglato con le organizzazioni sindacali nazionali del settore delle telecomunicazioni, unitamente alle strutture territoriali e alle Rsu, un accordo sullo smartworking. In concomitanza con la riapertura delle sue sedi, a partire dall’ headquarter milanese di Piazza Olivetti, Fastweb ha deciso di ampliare il tradizionale concetto di smartworking che consentiva già ai dipendenti di lavorare in modalità agile per 6-8 giorni al mese. L’accordo, che partirà con fase sperimentale dal 16 ottobre 2020 al 30 giugno 2021 prevede per il 100% della popolazione aziendale, incluso quindi il personale addetto al customer care, completa flessibilità e autonomia, ovvero la possibilità di ricorrere allo strumento dello smartworking per tutti i giorni lavorativi, scegliendo ogni giorno se recarsi in ufficio o lavorare da remoto, in accordo con il proprio responsabile. Una gestione basata sulle performance e focalizzata sui risultati e non sulla presenza in sede. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.