Fendente alla gola con un bicchiere rotto: tentato omicidio a Erba

piazza_padania_erbaUna discussione per banali motivi. Uno dei due contendenti perde la testa e sferra un fendente alla gola dell’altro.
La vittima dell’aggressione, fortunatamente, se l’è cavata. L’aggressore è stato arrestato e portato in carcere: si tratta di Alessandro Giuseppe Pontiggia, classe 1987.
L’episodio risale a ieri pomeriggio. Attorno alle 16, davanti al bar della stazione ferroviaria di Erba, in piazza Padania, il 29enne ha discusso animatamente con un uomo più grande, un 36enne. Un litigio innescato da futili motivi.
Al culmine della lite Pontiggia ha rotto un bicchiere di vetro e ha sferrato un fendente al conoscente, colpendolo alla gola.
La vittima è stata trasportata all’Ospedale Civile di Lecco e non è in pericolo di vita. L’aggressore è stato arrestato dai carabinieri di Erba in flagranza di reato con l’accusa di tentato omicidio ed è stato portato al carcere del Bassone di Como.

Tratto da Espansione TV

Articoli correlati