Fermati con attrezzi da scasso: cinque denunce

DAI CARABINIERI
Cinque cittadini moldavi sono stati fermati e denunciati da una pattuglia dei carabinieri di Cantù, impegnata nell’attività di prevenzione di furti nelle abitazioni. I cinque (nullafacenti e senza fissa dimora, uno di loro era con precedenti), nella loro vettura avevano strumenti per lo scasso come piede di porco e cacciaviti, torce e berretti di lana «detenuti senza giustificato motivo», come spiegano i carabinieri. I militari, come da prassi, hanno informato l’autorità giudiziaria.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.