Fermato a Maslianico un latitante turco: deve scontare 11 anni

Dogana Maslianico

Nella mattinata di domenica, la Polizia di Frontiera di Ponte Chiasso ha effettuato un controllo in entrata al valico stradale di Maslianico, su un’autovettura Mercedes (noleggiata in Polonia) occupata da quattro persone.

Uno degli occupanti, un 42enne cittadino turco che viaggiava con tre connazionali, dalla consultazione delle banche dati è risultato colpito da un provvedimento internazionale di arresto per rapina, estorsione e minacce emesso il 27 dicembre 2010 dalla Corte d’Assise di Istanbul, e da un secondo provvedimento emesso dal Procuratore della Repubblica di Istanbul per varie violazioni al codice penale turco, per una pena detentiva da scontare di 11 anni, quattro mesi e dieci giorni. Verificata l’attualità dei provvedimenti, si è proceduto al suo arresto ai fini dell’estradizione. Il latitante è stato portato al Bassone.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.