Forza Italia: Fermi si dimette da coordinatore provinciale. In attesa del successore, Caprani alla guida
Politica

Forza Italia: Fermi si dimette da coordinatore provinciale. In attesa del successore, Caprani alla guida

Alessandro Fermi nel giorno della sua elezione a presidente del Consiglio regionale Alessandro Fermi nel giorno della sua elezione a presidente del Consiglio regionale

Alessandro Fermi si dimette dalla carica di coordinatore provinciale di Forza Italia e lascia la guida del partito azzurro nelle mani del vice coordinatore Mauro Caprani.
Una mossa attesa, quella di Fermi, e già annunciata dopo la sua designazione alla presidenza del consiglio regionale della Lombardia. In una lettera inviata a Mariastella Gelmini, coordinatrice regionale di Forza Italia, è lo stesso Fermi a ribadire le motivazioni del suo passo indietro.
«L’importante ruolo che attualmente rivesto in Consiglio regionale – scrive Fermi nella lettera inviata nei giorni scorsi a Mariastella Gelmini – prevede molteplici e improrogabili impegni istituzionali che non consentono di dedicarmi appieno alle attività del Partito a livello locale e di riservare il giusto impegno utile al rilancio dei nostri valori sul territorio ed alle future campagne di Forza Italia».
Per questo motivo, sottolinea Fermi, «ritenendo necessario un avvicendamento ed auspicando un apprezzamento per l’attività svolta dal sottoscritto in questi anni, con la presente sono a rassegnarti le mie dimissioni dall’attuale incarico di Coordinatore provinciale di Como».
In attesa che i vertici di Forza Italia scelgano il nuovo responsabile provinciale, il coordinatore uscente aggiunge che «il ruolo verrà svolto dal vice coordinatore vicario Mauro Caprani».
Per la nomina del nuovo coordinatore provinciale – quello di Caprani è uno dei nomi più gettonati – bisognerà però attendere che a livello regionale Forza Italia sciolga il nodo Gelmini. L’attuale numero uno della Lombardia è stata infatti eletta capogruppo alla Camera del partito di Silvio Berlusconi. Un doppio ruolo di non facile gestione, tanto è vero che Mariastella Gelmini potrebbe lasciare l’incarico regionale. Va dunque prima chiarito chi sarà il suo eventuale sostituto prima di procedere alla definizione degli assetti a livello provinciale.

23 maggio 2018

Info Autore

Marcello Dubini

Marcello Dubini mdubini@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
novembre: 2018
L M M G V S D
« Ott    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto