Festa del papà con condanna per maltrattamenti

UN 36ENNE DI TURATE A PROCESSO
Due anni di pena con l’accusa di aver maltrattato i propri familiari, non solo la moglie ma anche i tre figli. È stata una “Festa del papà” del tutto particolare quella del 2013 per un 36enne di Turate, per cui la pubblica accusa aveva chiesto la condanna a tre anni. La vicenda fa riferimento al periodo compreso tra il 2010 e il 2011. Le scene di violenza, secondo quanto raccontato, avvenivano anche davanti ai piccoli che spesso imploravano il padre di smetterla. L’uomo ha sempre respinto ogni accusa evidenziando come invece si sia fatto in quattro per mantenere da solo la famiglia. Ma ieri è arrivata la condanna del giudice monocratico.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.