Feste in casa a Milano, multati in 42

In un appartamento affittato e in un B

(ANSA) – MILANO, 07 FEB – Mentre a Milano si susseguono le polemiche per gli assembramenti del fine settimana in zona gialla, due feste private finiscono nel mirino della polizia, che la scorsa notte ha multato ben 42 persone in episodi distinti. Il primo controllo è avvenuto in via Cirillo, nei pressi dell’Arco della Pace, dove intorno alle 22.30 alcuni condomini esasperati hanno chiamato il 112 per segnalare una festa chiassosa. Le Volanti intervenute hanno trovato 17 persone, due delle quali straniere, tutte tra i 20 e i 35 anni, che sono state sanzionate per il divieto di assembramento. L’appartamento era stato affittato da un 33enne, un egiziano regolare, che ha riferito di averlo prenotato su ‘Booking’ per 4 persone, ma che se ne sono poi presentate 16. Più tardi, intorno alle 2.30, la polizia è intervenuta nuovamente per una festa, in via Moncalvo, in zona Gambara, all’interno di un bed&breakfast. Nell’appartamento era infatti in pieno svolgimento una festa, anche qui senza mascherine, per la quale sono stati multati tutti i 25 partecipanti. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.