Festini e cocaina: difesa Cavazza, respinge tutte le accuse

L'avvocato: 'Nessuna violenza e nessuna costrizione'

(ANSA) – BOLOGNA, 03 SET – "Il nostro assistito respinge tutte le accuse, dice che non è andata così e di avere diverse prove a sua discolpa". Lo spiega l’avvocato Massimiliano Bacillieri, che insieme al collega Ercole Cavarretta difende Luca Cavazza, ai domiliari nell’ambito dell’indagine dei carabinieri e della Procura di Bologna sui festini con cocaina a cui avrebbe partecipato anche una minorenne che sarebbe stata indotta alla prostituzione. Cavazza, prosegue il legale, "dice che non c’è stata nessuna costrizione, nessuna violenza fisica o psicologica. Ora valuteremo in base alla lettura delle carte se rispondere alle domande nell’interrogatorio di garanzia. Proprio questa mattina siamo in tribunale a fare copia degli atti, perché non avevamo nulla". Bacillieri, inserito nella stessa lista della Lega per le regionali di gennaio dove c’era anche Cavazza (nessuno dei due è stato eletto) ha recentemente difeso Lucia Borgonzoni in un processo a Bologna dove l’ex candidata del Carroccio era parte civile, per aver ricevuto schiaffi da una nomade, poi condannata. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.