Festival di Sanremo, De Sfroos rimane in gara

16p07f70

 

Non più un sogno, ma una solida realtà: Davide Van De Sfroos prosegue la sua avventura a Sanremo. Il cantautore comasco e la sua “Yanez” hanno superato anche la seconda eliminazione al Festival della canzone italiana.

Dopo che martedì sera erano uscite Anna Tatangelo e Anna Oxa, mercoledì l’esclusione è toccata a due “mostri sacri” come Al Bano e Patty Pravo, che sono stati clamorosamente bocciati dalla giuria.

Tanti e convinti applausi per la seconda esibizione di Van De Sfroos, che con il suo dialetto della Tremezzina ha convinto, oltre alla giuria, il pubblico di tutta Italia e la critica. Lo stesso Gianni Morandi, dopo la serata di mercoledì, ha parlato di “Piacevole sopresa” e di “Un brano molto divertente”.

Oltre a quelli del presentatore, in questi giorni all’artista lariano sono giunti una lunga serie di complimenti, compresi quelli dell’Osservatore Romano, il giornale del Vaticano. E la canzone “Yanez” ha incuriosito anche Philippe Leroy, che proprio nel ruolo di Yanez fu protagonista dello sceneggiato Sandokan. Leroy, in un’intervista esclusiva pubblicata sul “Corriere di Como” in edicola giovedì 17 febbraio, parla di questo amarcord che lo ha riproposto al grande pubblico.

Ora la gara si ferma per un giorno. Questa sera, infatti, il Festival sarà dedicato al 150° dell’Unità d’Italia. Davide Van De Sfroos, come è noto, proporrà il brano di Francesco De Gregori “Viva l’Italia”.

Massimo Moscardi

 

Dal sito Internet ufficiale del Festival ecco l’esibizione di mercoledì sera del cantante lariano.

http://www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-815f44ad-43f3-4b88-827d-4c1f5972466f.html

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.