Fiamme devastano il tetto di una casa. Evacuata una famiglia a Dongo

Ieri pomeriggio attorno alle 14
Tetto in fumo e famiglia evacuata a Dongo. Un violento incendio, sviluppato probabilmente da una canna fumaria, è scoppiato attorno alle 14 di ieri in via Lamberzoni, in un appartamento al piano rialzato di una palazzina.
Le case, una serie di edifici recentemente ristrutturati, sono in una zona abbastanza isolata del paese e il rogo è stato notato da alcuni residenti soltanto quando il fumo aveva avvolto ormai l’intero edificio. Sul posto sono subito intervenuti due mezzi dei vigili
del fuoco di Dongo e tre di Menaggio. L’intero tetto, circa 100 metri quadrati, è stato devastato dalle fiamme.
I pompieri hanno lavorato fino alle 17 per riuscire a domare completamente le fiamme. Fortunatamente, non si contano persone ferite né intossicate. Ingenti però i danni materiali, ancora da calcolare. I tecnici dei vigili del fuoco hanno anche effettuato un sopralluogo nella casa. L’appartamento è stato giudicato inagibile e i residenti sono stati evacuati. Almeno per il momento, la famiglia ha trovato ospitalità da alcuni parenti, in attesa di capire quando potrà rientrare nell’abitazione.
Secondo le prime verifiche dei vigili del fuoco, l’incendio sarebbe partito dalla canna fumaria. Da quanto è stato possibile accertare, le palazzine confinanti non avrebbero subito danni e non ci sono conseguenze per i residenti.

Anna Campaniello

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.