Fibrosi cistica, Eleonora Anna Giorgi testimonial per aiutare la ricerca

Anna Eleonora Giorgi

La comasca Eleonora Anna Giorgi, con la Federazione di atletica leggera, a sostegno della alla Fondazione ricerca fibrosi cistica, che ha lanciato la 18ª “Campagna nazionale per la ricerca”.
Giorgi ha partecipato a Milano alla presentazione dell’iniziativa alla Sala Liberty del Circolo Filologico, in centro a Milano.
La collaborazione prevede che la Fondazione possa trovare spazio e voce all’interno dei tanti eventi che la Fidal organizza su tutto il territorio nazionale.
Il presidente della Fondazione Matteo Marzotto nell’occasione ha ringraziato le 147 delegazioni sparse sul territorio italiano insieme ai loro 10mila volontari. Nonostante il lockdown e un crollo del 60% nella raccolta di fondi, l’associazione è riuscita comunque a donare 1,7 milioni da investire nella ricerca scientifica.
Applausi per la presenza di Eleonora Giorgi, medaglia di bronzo agli ultimi Mondiali di atletica a Doha nella 50 chilometri di marcia.
Non è mancato un raffronto tra i suoi sforzi agonistici con quelli che i malati di fibrosi cistica fanno ogni giorno per mantenere una buona condizione di salute.
«In questi anni – ha spiegato l’atleta azzurra – ho fatto grandi risultati ma la medaglia non arrivava mai. Però non mi sono mai arresa e ho perseguito un sogno con la passione. Vedo tante similitudini tra la mia marcia e questa malattia. I miei però non sono sacrifici, sono invece scelte e opportunità».
La Fibrosi cistica è la malattia genetica grave più diffusa in Italia (7mila malati, 100mila nel mondo); è presente dalla nascita e altera le secrezioni di molti organi, danneggiando soprattutto bronchi e polmoni.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.