Figli negati al marito: slitta il processo per i fatti che precedettero il delitto di Carugo
Cronaca

Figli negati al marito: slitta il processo per i fatti che precedettero il delitto di Carugo

Il Palazzo di giustizia di Como Il Palazzo di giustizia di Como

Processo incardinato e subito rinviato a maggio per un difetto di notifica. Stiamo parlando della vicenda che vede Daniela Rho imputata di fronte al giudice monocratico per non aver ottemperato a quanto stabilito dal giudice, ovvero far vedere le bimbe al padre nei periodi che erano stati concordati.

Controversia che poi sarebbe tra i moventi – ipotizzati dalla Procura – per l’omicidio del marito Alfio Molteni, avvenuto a Carugo il 14 ottobre 2015. Di fronte al giudice Nicoletta Cremona è stata rilevata la mancata notifica dell’udienza al curatore speciale delle figlie minorenni. Per questo motivo tutto è stato rinviato a maggio.

4 gennaio 2018

Info Autore

Mauro

Mauro Peverelli mpeverelli@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
novembre: 2018
L M M G V S D
« Ott    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto