Figlia eroe Sars morta per overdose a Roma, arrestato pusher

Nell'abitazione dell'uomo trovata eroina. Disposta l'autopsia

(ANSA) – ROMA, 28 MAR – Sarà l’autopsia a stabilire con certezza le cause della morte di Maddalena Urbani, figlia 21enne del medico-eroe vittima della Sars. Carlo Urbani fu il medico dell’Oms che rimase vittima della Sars, la polmonite atipica che contribuì a scoprire. Dai primi accertamenti la giovane, trovata morta ieri in un appartamento in zona Cassia a Roma, sarebbe morta per overdose probabilmente di eroina, come riportano oggi alcuni quotidiani. La polizia ha arrestato il proprietario dell’abitazione per detenzione di droga. Da stabilire con certezza se sia stato lui a fornirgliela. In casa è stata sequestrata una piccola quantità di eroina. L’uomo, arrestato dai poliziotti della Squadra Mobile di Roma e del commissariato Flaminio, era attualmente ai domiciliari per reati di droga. Sul corpo della 21enne non sarebbero stati riscontrati segni evidenti di violenza. L’appartamento dove è morta la ragazza è stato sequestrato. A quanto ricostruito la 21enne era andata in quella casa il giorno prima. Sulla vicenda indaga la procura di Roma. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.