Film all’Uci, giovani tunisini sulle ali del destino

Una scena del film
Una scena del film

Lunedì 11 giugno all’Uci Cinemas di Montano Lucino torna la rassegna “Essai” dedicata ai film d’autore. Protagonista della prossima settimana sarà Mektoub, My Love – Canto Uno, il lungometraggio distribuito da Vision Distribution e Good Films. Dopo il successo di Cous Cous e La Vita di Adele, il regista franco-tunisino Abdellatif Kechiche torna sul grande schermo un gruppo di giovani francesi di origine tunisina durante un’estate degli anni ’90. Il punto di vista è quello di Amin, ex studente di medicina con una grande passione ma le idee poco chiare su cosa il destino, il mektoub, gli porterà. Il prezzo del biglietto per assistere alle proiezioni dei film in rassegna, che saranno proposti ogni lunedì  in un doppio spettacolo alle 18 e alle 21, è di 5 euro. È possibile acquistare i biglietti presso le casse del multisala  tramite App gratuita di UCI Cinemas per dispositivi Apple, Android e Windows Phone e sul sito www.ucicinemas.it. I biglietti paper-less acquistati tramite App e i biglietti elettronici acquistati tramite sito danno la possibilità di evitare la file alle casse. Il pubblico può comunque acquistare i biglietti anche tramite il call center (892.960) e le biglietterie automatiche self-service presenti sul posto. Per maggiori informazioni visitare il sito o contattare il call center al numero 892.960.

Ecco la trama del film. Amin ha lasciato gli studi di medicina per scrivere il suo film. Ma è estate, ci penserà domani. Lasciata Parigi per le spiagge del Mediterraneo, torna a casa e agli amici di sempre. Mentre i suoi genitori sono sempre impegnati a gestire il loro ristorante di specialità tunisine, l’amica storica Ophelie e lo sfrenato cugino Tony lo accompagnano nella sua ricerca d’ispirazione e di senso tra le spiagge ricolme di meravigliose curve femminili e i soleggiati bar di quartiere. Portando sempre con sé la macchina fotografica e trovando l’ispirazione per la scrittura di nuove sceneggiature, Amin si lascia andare all’euforia e alla gioia dell’amore, scoprendo quanto le conseguenze delle azioni passate influiscano sul presente e cosa il destino abbia in serbo per lui.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.