Fine dell’incubo: Nicola trovato a Zurigo

Lieto fine – I genitori accompagnati dai carabinieri sono subito partiti per la città svizzera e hanno riabbracciato il figlio nel tardo pomeriggio di ieri
La fuga del giovane di Locate Varesino è stata interrotta dalla polizia cantonale elvetica
Nicola Tavaglione sta bene. L’incubo è finito. Il 14enne di Locate Varesino, scomparso il primo giugno, è stato ritrovato a Zurigo dopo una settimana di ricerche. La fuga del giovane dall’abitazione di via San Francesco è stata interrotta dalla polizia cantonale elvetica che lo ha fermato mentre vagava per la città. La notizia è arrivata ieri in tarda mattinata a Locate. E verso le 13 un’auto dei carabinieri con a bordo i genitori del ragazzo è partita per raggiungere Zurigo, dove la famiglia ha riabbracciato, nel tardo pomeriggio di ieri, il figlio Nicola.
Leggi l’articolo di Barabesi in PRIMO PIANO

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.