Finlandia impone quarantena a chi arriva da Paesi a rischio

Chi non la osserverà rischia multa o 3 mesi di carcere

(ANSA) – HELSINKY, 11 AGO – Chiunque provenga da un "Paese a rischio" in Finlandia dovrà osservare due settimane di quarantena, altrimenti sarà soggetto ad una multa o a una pena detentiva di tre mesi. Lo hanno annunciato le autorità finlandesi. Fino ad ora il Paese nordico si era accontentato di raccomandare l’autoisolamento di quattordici giorni, senza imporre una sanzione ai recalcitranti. Il ministro della Salute Krista Kiuru ha spiegato che le misure entreranno in vigore "il prima possibile". Questa decisione fa seguito all’arrivo in Finlandia di persone dai paesi dell’Est o dei Balcani, risultate positive o che hanno rifiutato di sottoporsi al test all’arrivo in aeroporto. Dopo un numero molto limitato di contagi all’inizio dell’estate, negli ultimi sette giorni in Finlandia sono stati registrati 135 nuovi casi. Il ministro della Salute sta valutando se necessario vietare i voli dai Paesi considerati a rischio, quelli cioè dove si sono registrati più di otto nuovi casi ogni 100.000 abitanti nelle ultime due settimane. La Finlandia è, secondo l’Organizzazione mondiale della sanità uno dei paesi in Europa con un tasso di contaminazione molto basso: solo tre casi ogni 100.000 abitanti. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.