Fino a ieri i baci e gli abbracci. Da oggi si comincia a fare sul serio

Il dariosauro
di Dario Campione

Il quadro della nuova amministrazione cittadina è ormai quasi completato. Una sola casella resta, tra quelle importanti, da riempire. Ma soltanto formalmente. Il presidente del consiglio comunale, che sarà eletto il prossimo 11 giugno, è già individuato da tempo. Si tratta di Stefano Legnani, segretario cittadino del Partito Democratico, un uomo di cui il sindaco si fida in modo pressoché totale avendolo avuto come collega di gruppo per anni.
Conclusi gli adempimenti formali, il centrosinistra
si metterà seriamente al lavoro. Le aspettative, come ha detto Lucini, sono molte. La novità, d’altronde, legittima l’attesa. Chi non ha mai governato è alla prova. Sarà giudicato presto, soprattutto sulla base delle scelte strategiche.
Perché è vero che i cittadini sono sensibili alle buche nelle strade e alla pulizia dei marciapiedi. Ma è altrettanto vero che riaprire il lungolago o decidere una volta per tutte il destino dell’ex Ticosa sarà determinante per esprimere una valutazione di merito.
Ieri pomeriggio, in Sala Stemmi, l’entusiasmo era palpabile. Si respirava ancora l’aria della vittoria. Sorrisi, abbracci, complimenti. Da oggi sarà diverso. C’è un’opposizione pronta a dire la sua e una città che non farà sconti. Di questo parliamo stasera, in diretta su Etv, a partire dalle 23. Con il sindaco di Como.
dariosauro@espansionetv.it

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.