Firme per salvare il Monumento ai Caduti

LA PETIZIONE
In tanti si sono fermati ieri, in via Boldoni a Como, per firmare la petizione del coordinamento provinciale di Fratelli d’Italia (nella foto Fkd) per la salvaguardia del Monumento ai Caduti di Como. Fratelli d’Italia chiede, presente con i suoi vertici ad iniziare dal coordinatore regionale Alessio Butti, l’installazione di una cancellata a scomparsa, maggiori pattugliamenti e la sperimentazione di un picchetto di guardia. Presenti ieri, in via Boldoni, anche esponenti del Movimento giovanile Fratelli d’Italia, che ha illustrato l’iniziativa “Costruiamo un altro muro per difendere i popoli dai poteri forti”. L’iniziativa è stata simbolicamente presentata nell’anniversario della caduto del Muro di Berlino. I giovani di “Rotta di collisione” sono contrari alla cosiddetta grande finanza e auspicano l’uscita dal periodo di austerità.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.