Fitch declassa anche il Comune di Como

TAGLIATO IL RATING A 40 ENTI LOCALI
L’agenzia di rating Fitch ha declassato anche il Comune di Como. C’è anche il capoluogo lariano tra i 40 enti locali cui l’agenzia Usa ha tagliato il rating spiegando che questo declassamento è diretta conseguenza del taglio del rating sovrano dell’Italia del 27 gennaio scorso. Per quanto riguarda i Comuni principali, la scure di Fitch si è abbattuta su Milano e Roma (da A+ ad A-) e in Lombardia pure su Brescia e Monza. Tra le province, Fitch ha abbassato il giudizio sulla vicina Varese.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.