Cultura e spettacoli

Fleurs des Maladives, in arrivo il nuovo album “Medioevo!”

alt

Gruppi comaschi

I “Fleurs des Maladives” (nella foto) sono un gruppo musicale di Como attivo ormai dal 2002 che miscela influenze di matrice prevalentemente rock (generi alternative, psichedelico, indie, stoner, grunge e punk) con contaminazioni di tipo cantautorale. Il 12 novembre uscirà il loro nuovo disco, che è di fatto il primo vero e proprio album, dal titolo “Medioevo!” su etichetta Zeta Factory – Master Music srl, con 12 nuove canzoni.
La band capitanata da Davide Noseda (voce, chitarre, testi e melodie) ha registrato l’album allo

Zeta Factory Studio di Carpi e al Pri Studio di Bologna. Il lavoro di costruzione di “Medioevo!” è iniziato nel 2010.
Nelle 12 tracce che compongono il nuovo lavoro in uscita il 12 novembre prossimo c’è un continuo riferimento (diretto o indiretto) a due tematiche principali e contrapposte: Occidente e Oriente.
L’Occidente per il gruppo musicale comasco rappresenta la situazione sociale, culturale e umana attuale: la crisi dei valori, la mancanza di certezze, la continua ricerca dell’avere più che dell’essere.
L’Oriente invece, rappresenta per i Fleurs la dimensione umana più metafisica: il processo catartico del viaggio attraverso un percorso di ricerca che ha come strumento fondamentale la nuda conoscenza, prima di tutto, di se stessi.
Il gruppo lariano con una demo del 2004 ha ottenuto il plauso del produttore di Fabrizio De André, Mauro Pagani, artefice in tandem con il mitico Faber di quel capolavoro della musica italiana che è l’album Creuza de ma, registrato negli studi Stone Castle di Carimate giusto trent’anni fa. Il loro percorso discografico inizia nel 2007 con “Antinomìe”, un EP (extendend play), totalmente autoprodotto, composto da quattro brani. Nel 2008 vengono contattati da Nada, interessata a cantare il brano dell’EP “Novembre” e a includerlo all’interno della sua tournée dei teatri italiani dal titolo “Il mio cuore umano”. Successivamente Nada decide di inserire il brano come inedito da studio nel suo album “Live Stazione Birra” (2008) prodotto da Lucio Fabbri. I ragazzi comaschi hanno avuto occasione di dividere il palco con artisti di livello quali Giorgio Canali, Caparezza e Aprés la Classe. La band è stata inoltre selezionata per partecipare ad alcuni rinomati concorsi riservati ad artisti emergenti riscuotendo ottimi consensi di pubblico e critica: Milano Makes Music (finali 2010), Primo Maggio (finali 2007), Arezzo Wave (finali regionali 2006) e Nokia For Music (2005). Il loro sito Internet è www.fiorellastri.it.

1 Nov 2013

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
Dic: 2018
L M M G V S D
« Nov    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l.
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto