Folla a Cantù: il ciclismo giovanile accende la passione
Sport

Folla a Cantù: il ciclismo giovanile accende la passione

L'arrivo vincente di Rubino a Cantù L’arrivo vincente di Rubino a Cantù

«Via Manzoni a Cantù era come un muro del Giro delle Fiandre. È stata davvero una giornata all’insegna della grande passione per il ciclismo». Paolo Frigerio, presidente del Club Ciclistico Canturino, traccia, da organizzatore, il bilancio della 39ª Coppa Città di Cantù per gli Juniores andata in scena a Pasqua.
La manifestazione ha aperto la stagione 2018 del ciclismo giovanile nel territorio comasco. La vittoria finale è andata a Samuele Rubino, che ha preceduto Karel Vacek e Mattia Petrucci. Quarta piazza per il lariano – e portacolori del Canturino – Alessandro Fancellu, che, risultando il primo dei comaschi, è tornato a casa con la maglia di campione provinciale della categoria.
Per lui una nuova soddisfazione: poche settimane fa, infatti, aveva vinto la corsa disputata a San Paolo d’Argon, in provincia di Bergamo, alla sua prima uscita stagionale e alla gara d’esordio di Frigerio, da poco nominato presidente del sodalizio brianzolo.

Da sinistra, Paolo Frigerio, Alessandro Fancellu e Franco Bettoni, presidente di Federciclismo Como

«Sicuramente è stata una domenica indimenticabile – sostiene ancora il massimo dirigente del Canturino – La gara è stata seguita da tanti appassionati e ho visto un bello spirito tra i partecipanti, che hanno dato il meglio, senza troppi tatticismi. E ovviamente non posso che essere soddisfatto per Fancellu, che ha conquistato un nuovo importante trofeo».
Come detto, la gara di domenica scorsa ha aperto ufficialmente il programma delle competizioni giovanili in provincia di Como.
Il calendario del 2018 risulta leggermente più scarno rispetto a quello del 2017, ma conferma i classici appuntamenti con il Giro della Provincia in estate, il Piccolo Giro di Lombardia ad Oggiono e la Giornata della Bicicletta al Ghisallo, in ottobre.
Per quanto riguarda il ciclismo professionistico, per ora non si registrano novità sul fronte del Giro di Lombardia. Lo stesso Paolo Frigerio, che dirige il comitato locale comasco, attende notizie dagli organizzatori di Rcs Sport, che stanno prendendo le decisioni rispetto alle località di arrivo e partenza dell’edizione 2018. Como, è noto, ha ribadito da tempo la sua disponibilità.
M.Mos.

3 Aprile 2018

Info Autore

Redazione Corriere di Como

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
Dicembre: 2018
L M M G V S D
« Nov    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l.
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto