Folla in città e giornata da bollino nero sulle strade del lago – Le immagini

Como 14 febbraio 2021

Folla a Como e nei principali centri turistici della provincia in una domenica fredda, come da previsioni, ma comunque soleggiata. Il giorno di San Valentino, con la Lombardia in zona gialla, ha visto i turisti prendere d’assalto il Lario.

A Como fin dal primo pomeriggio il traffico è andato in tilt, con gli autosili del centro, Valduce e via Auguadri, che hanno registrato il “tutto esaurito”. Molte persone si sono riversate in città murata, la passeggiata di Villa Olmo e sul lungolago (come testimoniano le immagini nella gallery).

Traffico molto intenso al mattino sulla Statale Regina in direzione Nord e poi nel pomeriggio al rientro. Situazione peggiore nel Lecchese sulla Statale 36 con i turisti al ritorno dalla Valtellina. La strada, con la viabilità che si è bloccata, alla sera è stata chiusa, con il serpentone di auto deviato sulla Valsassina.

Un flusso, che era già notevole, aumentato dopo la comunicazione da parte del ministro della Sanità Roberto Speranza dello stop alla riapertura degli impianti sciiistici. Un alto numero di persone che avevano deciso di prolungare il soggiorno per passare il lunedì sulle piste, vista l’impossibilità ha scelto di mettersi in macchina e tornare a casa. La viabilità è andata letteralmente in tilt.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.