Folle fuga da Parè a Como: albanese inseguito e amanettato dopo un furto

parfurtoIeri sera alle 21, una pattuglia del nucleo operativo radiomobile dei carabinieri impegnata in un posto di controllo in via Battisti a Parè, ha intimato l’alt ad una Audi S3. Gli occupanti del veicolo, alla vista dei militari, hanno forzato il posto di controllo e sono scappati. Ne è nato un inseguimento protrattosi per diversi chilometri, fino alla periferia di Como, in via Elena Casati. Due dei tre automobilisti sono scappati, mentre il terzo è stato fermato. Si tratta di un albanese senza fissa dimora di 29 anni.

A bordo dell’auto i carabinieri hanno trovato un ricco bottino che era appena stato rubato in una casa di Faloppio. Recuperate 2 carte di credito, 2 libretti di assegni, le chiavi di una cassetta di sicurezza di una banca, 750 euro in contanti dei 1500 scomparsi, ma anche oltre cento proiettili (rubati e regolarmente detenute dal proprietario). Anche l’auto è risultata rubata perpetrato lo scorso 11 gennaio a Longone al Segrino. Sotto sequestro pure gli attrezzi utilizzati per il furto, ovvero una mazza, un flessibile, guanti da lavoro ed utensili vari.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.