Fondi russi: pm sentono donna russa

Ascoltata come teste in Procura in inchiesta su Savoini e altri

(ANSA) – MILANO, 09 GEN – Una donna russa è stata sentita oggi come testimone in Procura a Milano nell’inchiesta sui presunti fondi russi alla Lega che vede tra gli indagati per corruzione internazionale Gianluca Savoini, il leghista presidente dell’associazione LombardiaRussia. La donna, sulla cui identità ai fini dell’indagine viene mantenuto il riserbo, è stata sentita dagli inquirenti per alcune ore in Procura e il verbale delle ‘sommarie informazioni testimoniali’ è stato secretato.

Da Puni a Putin: Il passato (recente) di Gianluca Savoini al Calcio Como

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.