Fontana, in Lombardia misure “cinesi”

Governatore

(ANSA) – MILANO, 19 MAR – "Oggi certamente parlerò al presidente del Consigli per capire cosa si possa fare nel più breve tempo possibile". Lo ha detto il presidente della Lombardia Attilio Fontana in un punto stampa sulle misure più rigide che vorrebbe fossero introdotte anche alla luce di quanto suggerito dalla delegazione cinese guidata dal vicepresidente della Cri locale Sun Shuopeng . La sua richiesta sarà "che si prendano i provvedimenti che sono stati suggeriti" con stop di attività produttive e trasporto pubblico e mascherine a tutti. "Bisogna fermare tutte le attività economiche – ha detto il medico cinese -, tutti devono stare a casa, tutti devono dare il loro contributo. La vita delle persone è la cosa più importante, non abbiamo una seconda scelta di fronte alla vita".

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.