Fontana proclamato presidente, l’assessore comasco resta un tabù
Politica

Fontana proclamato presidente, l’assessore comasco resta un tabù

L’ufficio centrale regionale della Corte d’Appello di Milano ha proclamato oggi pomeriggio pomeriggio Attilio Fontana presidente della Regione Lombardia. Alle elezioni del 4 marzo aveva ottenuto il 49,75% dei voti. Succede a Roberto Maroni. Il passaggio ufficiale di consegne è previsto domani mattina alle 11.

Fontana avrà dieci giorni per formare il nuovo governo regionale. Ma la definizione della giunta potrebbe arrivare già domani.

Matteo Salvini Matteo Salvini

Le speranze di avere un assessore comasco tra i 16 che verranno nominati dall’avvocato varesino sembrano quasi nulle. Non ha dato cenni in tal senso neppure il leader della Lega, Matteo Salvini, in città domenica scorsa, come si evince da un “selfie” pubblicato sulla sua pagina Facebook ufficiale con il post “Buona domenica delle Palme dallo splendido lago di Como”.

L’unica casella che continua a essere attribuita a un comasco è quella di presidente del consiglio regionale, carica che dovrebbe andare al forzista Alessandro Fermi, già sottosegretario al Programma nella giunta Maroni e da più parti inizialmente indicato come papabile assessore.
Difficile pensare anche a un assessore comasco della Lega, in questo caso era il nome di Fabrizio Turba il più accreditato. Il Carroccio avrà sette assessori, cinque di Forza Italia, due di Fratelli d’Italia e uno rispettivamente espressione dei centristi e della lista civica del presidente.

 

26 marzo 2018

Info Autore

Paolo

Paolo Annoni pannoni@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
ottobre: 2018
L M M G V S D
« Set    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
 Farmacie di turno 

   Ospedali   

   Trasporti   
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto