Foto aeree, un libro racconta il Lario

Villa Balbianello in una foto di Fabio Polosa

“Il percorso che ho intrapreso quasi dieci anni addietro, raccontare il territorio attraverso la fotografia aerea, oltre a richiedere infinito tempo e grandi sacrifici, ha il lato positivo di permettermi di volare su luoghi incantevoli, che mettono in dubbio la mia “fede” agnostica. Tanta bellezza non può essere frutto del caso; pensieri e meditazioni che non possono che sorgere spontanei ammirando la bellezza naturale del Lago di Como. Un luogo unico in Italia, il terzo lago per dimensioni, il più profondo e quello dannatamente più difficile da fotografare”. Così il fotografo Fabio Polosa presenta sul suo sito Internet il suo nuovo libro di foto aeree tutto dedicato al Lario che è appena stato pubblicato con testi in italiano e inglese. Il libro Il lago di Como visto dal cielo comprende 288 pagine e ospita quasi 200 fotografie inedite. Dal 2011 Polosa ha già pubblicato undici libri dedicati ai suoi reportage in volo. Quello su lago di Como è presentato come “un volo sopra uno dei laghi più belli del mondo che racconta la storia e la vita di un grande territorio. L’architettura, gli abitanti, le strade, la storia e le persone che popolano il lago sono raccontate a tutte le ore del giorno”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.