Fotografie dalla Turchia, oggi l’inaugurazione della mostra

Nel capoluogo

Il Centro Servizi per il Volontariato di Como ha proposto a sette giovani comasche e comaschi l’opportunità di partecipare allo scambio europeo sul tema della fotografia dal titolo “Voiced photographs”. Il progetto, finanziato dal programma europeo Youth in Action, è stato ideato dal gruppo giovanile turco Windmill, in collaborazione con il ministero per l’Educazione della Turchia e il Comune di Bismil.
Ne è nata una mostra “Suoni e scatti dalla Mesopotamia”. L’inaugurazione sarà oggi

alle 18.30 allo Spazio Pifferi, via Diaz 58, Como.
Lo scambio ha previsto un partenariato multilaterale fra Italia, Malta, Polonia e Turchia. Dal 15 al 29 luglio 2013 una trentina di giovani provenienti da questi Paesi si sono conosciuti convivendo a Bismil, Diyarbakir in Turchia.
La mostra “Suoni e scatti della Mesopotamia” nasce dal desiderio di offrire ai giovani che hanno partecipato allo scambio internazionale una valorizzazione locale di quest’esperienza e per far sì che ognuno possa continuare a giocare un ruolo attivo e da protagonista anche all’interno della propria comunità di riferimento. Attraverso il pretesto di catturare immagini interessanti, Alice Aceto, Davide Bellardita, Alida Franchi, Giulia Frigerio, Fabio Giudici, Jacopo Mazza e Francesco Tammaccaro hanno avuto l’occasione di entrare in contatto con un mondo non particolarmente lontano, tuttavia profondamente diverso da quello cui erano (e sono) abituati: un’esperienza totalizzante densa di luci, colori, suoni e sensazioni, da cui tutti, ognuno in modo diverso, sono rimasti colpiti.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.