Frana a Como in via Santa Marta: sfiorata una abitazione. Due famiglie bloccate in casa

Una immagine della frana in via Santa Marta

Intervento questa mattina alle 5.30, in via Santa Marta a Como, per uno smottamento successivo alle violenti piogge in in questa settimana hanno flagellato la provincia lariana.

Un muro è crollato, lasciando franare un grosso quantitativo di terriccio e massi che hanno lambito una casa. Sul posto i vigili del fuoco, i tecnici comunali, gli agenti della Polizia locale e gli uomini della Protezione civile, insieme con l’assessore alla Sicurezza, Elena Negretti.

“Abbiamo registrato disagi per due famiglie, che sono rimaste bloccate nelle loro case, senza poter uscire con l’auto – ha spiegato l’assessore – I tecnici hanno infatti sconsigliato al momento di rimuovere la terra per non creare ulteriori smottamenti. Gli uomini della Protezione civile hanno calato un telo dall’alto per riparare il terriccio dall’attacco della pioggia”.

Sul posto anche i tecnici di Enel a causa di un palo della luce pericolante. “Se il palo dovesse cadere, infatti, – spiega Negretti – avremmo un’intera zona senza corrente. Abbiamo inoltre avvisato i residenti di portare a valle le loro auto parcheggiate sulla strada al di sopra della frana, in modo da non rimanere bloccati e stiamo facendo fare un censimento in modo da non lasciare persone isolate in caso di ulteriori smottamenti”.

Gli operai hanno lavorato questa mattina per una prima messa in sicurezza della strada, che rimane per ora aperta e sono stati posizionati 4 new jersey per contenere il materiale crollato.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.