Francia: Melenchon condannato a 3 mesi

Per i tafferugli durante perquisizioni locali partito nel 2018

(ANSA) – PARIGI, 9 DIC – Il tribunale di Bobigny (Parigi) ha condannato oggi il leader dell’estrema sinistra de La France Insoumise, Jean-Luc Melenchon, a 3 mesi di carcere con la condizionale per resistenza a pubblico ufficiale in occasione della movimentata perquisizione dei locali del partito nell’ottobre 2018. Melenchon, in questi giorni in prima linea nel movimento di protesta contro la riforma delle pensioni, è stato condannato anche al pagamento di una multa di 8.000 euro. Condanne anche per gli altri dirigenti protagonisti dei tafferugli con gli ufficiali giudiziari e gli agenti che procedevano alla perquisizione.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.