Francia, proteste nel carcere di Grasse

Dopo il blocco dei colloqui in parlatorio

(ANSA) – PARIGI, 17 MAR – Fra i 50 e i 100 detenuti del carcere di Grasse, nel sud della Francia, hanno protestato oggi contro il blocco dei colloqui in parlatorio con i familiari per ostacolare la propagazione del coronavirus. La protesta ha innescato un inizio di ammutinamento che in breve – secondo fonti sul posto – è rientrato. Si registra, alla fine della protesta, soltanto qualche danno alle recinzioni e un inizio di incendio in una garitta, subito domato. Sono intervenuti gendarmi e poliziotti. Fonti della prefettura hanno spiegato che "i detenuti credevano che l’amministrazione volesse interrompere anche le passeggiate o la consegna di pacchi, cosa che non risponde a verità".

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.