Francia: sospetta spia era in base Nato a Napoli

Sarebbe stato visto insieme ad un agente dei servizi russi

(ANSA) – PARIGI, 30 AGO – Secondo le fonti dell’emittente Europe 1, l’ufficiale francese sospettato di spionaggio a favore dei servizi segreti russi era di stanza nella base Nato di Napoli. Ha 50 anni, è padre di 5 figli e parla correntemente russo. Sarebbe stato visto insieme ad un agente dei servizi russi. Il tenente colonnello è stato fermato dalla Dgsi, i servizi di sicurezza francesi, una decina di giorni fa, al termine delle vacanze che aveva trascorso in Francia, proprio mentre si apprestava a rientrare in Italia. E’ stato denunciato e posto in stato di detenzione provvisoria nel carcere parigino della Santé. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.