Fratelli d’Italia: firme per difendere tradizione e identità

“Difendiamo la nostra cultura. Difendiamo la nostra identità”. Così il gruppo Fratelli d’Italia di Como ha organizzato ieri una raccolta firme sotto il gazebo allestito in via Boldoni. Un’azione in difesa del Natale e delle tradizioni cristiane.
Nel volantino che presenta l’evento si legge proprio: “Ogni giorno le scuole vietano il presepe, cancellano le recite di Natale, non usano più la parola Natale a favore di altri termini con la scusa del rispetto verso le altre culture. Noi siamo convinti che cancellare le nostre tradizioni e la nostra cultura non sia integrazione, ma totale sostituzione della nostra, per fare posto a un’altra. Come può un presepe essere irrispettoso?”, si chiedono i rappresentanti di Fratelli d’Italia.
«Il Natale e i suoi simboli, fanno parte della nostra tradizione – spiega Massimo Mascetti, coordinatore cittadino del movimento politico – Difendere la nostra cultura e la nostra identità, nel rispetto degli altri, non offende nessuno».
«Il vero spirito del Natale – prosegue Mascetti – quello più profondo, fa parte della nostra storia da sempre e non può essere cancellato, soprattutto nelle scuole che sono garanti dell’educazione».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.