Frenano retribuzioni, mancano rinnovi

Nel 2019 quelle contrattuali orarie si fermano all'1

(ANSA) – ROMA, 31 GEN – Nel 2019 la media delle retribuzioni contrattuali orarie "mostra una dinamica meno sostenuta di quella osservata nell’anno precedente", con una crescita che frena al 1,1% dall’1,5% del 2018. Lo rileva l’Istat, "spiegando che il rallentamento fa a seguito al mancato rinnovo contrattuale per quasi la metà dei dipendenti". Infatti a fine anno si contano 5,5 milioni di lavoratori in attesa, pesa la P.a. "Si osserva, tuttavia, un lieve incremento medio in termini reali, grazie a una dinamica inflazionistica che, nel corso dell’anno, è stata molto contenuta".

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.