Frigerio Dischi lascia il negozio di via Luini
Economia, Spettacoli, Territorio

Frigerio Dischi lascia il negozio di via Luini

Dopo trent’anni Frigerio Dischi lascia la città murata di Como e il negozio di via Bernardino Luini, aperto nel 1987, per tenere l’unico punto vendita di via Garibaldi.
Per gli appassionati comaschi di musica si tratta di una piccola rivoluzione, visto che per decenni la via Luini è stata la via della musica e dei dischi, con, a pochi metri di distanza, le emittenti comasche Radio Studio Vivo, e poi Como Radio City, e “Frigerio”. Curiosamente la radio, ora Ciaocomo e Frigerio, oggi sono ancora vicini, la prima in viale Varese e il secondo in via Garibaldi, già sede principale dell’attività “Frigeriorischi” fondata nel 1973 e, come si legge sul sito Internet “attiva nella distribuzione di prodotti discografici in Italia e in Svizzera”.
La storica impresa ha un magazzino anche in via Don Brusadelli e un sito Internet creato per l’attività di e-commerce.
In tanti ieri, passeggiando per la “vasca” della città, si sono fermati davanti alle vetrine coperte da carta bianca per leggere quel cartello: “Il negozio si trasferisce presso la nostra sede di via Garibaldi 38”, con tanto di cartina.

6 gennaio 2018

Info Autore

Redazione Corriere di Como

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
novembre: 2018
L M M G V S D
« Ott    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto